Soffio Nordico alla Fiera del Libro per Ragazzi

Come di consueto, anche quest'anno, i libri estoni arriveranno nel loro stand alla Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna, che si terrà dal 26 al 28 marzo. Arriveranno Lotte, Sipsik, Naksitrallid, Sirli, Siim e Samuel? Sono solo alcuni dei personaggi più amati dai bambini estoni.

Triin Soone, direttrice del Centro per la Letteratura dell'Infanzia, accompagnata da decine di editori, scrittori e illustratori,  porterà con sè i migliori libri degli anni passati. L'idea è quella di raccogliere stimoli, farsi conoscere e notare, e influenzarsi reciprocamente. 

In Italia, l'illustrazone estone si è fatta ​conoscere a 360 gradi, quando​, un paio d'anni fa la mostra itinerante "C'era una volta", ispirata dalle fiabe dei fratelli Grimm​, è stata esposta in una decina di città, da Aosta a Siracusa, presentando una sessantina di opere, realizzate da 20 diversi illustratori​.  

Negli ultimi anni sono stati pubblicati in italiano alcuni libri per bambini, tra cui "La principessa e lo scheletro" e "Voglio tutto rosa" di Piret Raud nonchè "La gatta vagabonda" di Aino Pervik e Catherine Zarip. Nel 2015 è uscita la nuova edizione della "La creazione" di Dino Buzzati, illustrata dalla giovane Gerda Märtens. 

Però la collaborazione con le case editrici italiane non ​finisce​ qui. ​Recentemente la Sinnos Editrice ha pubblicato il libro di Anti Saar intitolato "Una piccola grande invenzione". I protagonisti Ugo e Vincenzo Piolo sono​ gli​ inventori della molletta da bucato. Il simpatico racconto ​offre ai bambini piccoli insegnamenti su come funzionano le invenzioni.

Tra tante attività alla Fiera si svolgerà anche un incontro tra gli illustratori e i bambini che frequentano la Scuola Estone di Bologna e di Milano. Dopo l'importante appuntamento bolognese, gli illustratori estoni parteciperanno all'importante London Book Fair.

Regina Lukk-Toompere, 2004, acquarello