Viive Noor, l'illustratrice

L'artista e illustratrice Viive Noor si è laureata con lode in moda e grafica all'Accademia di Belle Arti di Tallinn (all'epoca ERKI) nel 1981. Lavora nel Centro per la Letteratura Infantile Estone come esperta di arte e curatrice di mostre ed eventi. Ha fondato e cura la triennale d'illustrazione "Pildi jõud" ("La forza del disegno"), che raccoglie lavori fatti nei paesi che si affacciano sul mar Baltico. Pluripremiata per il suo lavoro di illustratrice, ha vinto cinque volte il concorso nazionale "I 5 piu' bei libri per ragazzi".

Come grafica Viive Noor ha cominciato ad esporre i suoi lavori sin dal 1978, arrivando a partecipare a oltre 300 mostre in una trentina di paesi. L'elemento più significativo della sua opera è la ricerca sui miti e le favole, dove assume un ruolo centrale la figura femminile, che negli anni è cresciuta dalla figura di angelo-bambina con i capelli rossi a quella di Donna nutrice, profondamente legata alla natura e al suo ciclo. Una natura che regala e prende, aiuta e pretende, raffigurata in bianco e nero, raramente a colori, una natura mistica e meravigliosa, a volte ricca e primaverile a volte vuota e invernale, sotto le stelle della notte buia o in un giardino così incantevole da togliere il fiato. La Donna come creatura con le ali, più chiusa e trattenuta che libera, spesso nelle vesti di Cappuccetto Rosso, di Alice del paese delle meraviglie o della Sirenetta.

Come curatrice di mostre ed eventi Viive Noor è diventata una figura di grande importanza anche su scala internazionale. Uno di suoi progetti più recenti è la riuscitissima mostra "It's Always Tea-time", che ha girato per l'Europa e che in questi giorni verra' inaugurata ad Oxford.

Viive Noor ha una passione per l'Italia. Tra i lavori in corso c'è l'illustrazione di un testo della giornalista Bianca Maria Tricarico, su un paese immaginario di nome Tamburopoli. Non mancano altre collaborazioni con artisti e scrittori italiani. In più, per l'Italia la Noor ha curato alcune mostre itineranti, tra cui "C'era una volta" (in diversi spazi espositivi, tra cui Casa Cava a Matera e Salaborsa a Bologna) e la mostra "Tra ghiaccio e fuoco" a Palazzo Baleani a Roma. Da più di un decennio partecipa con lo stesso entusiasmo degli esordi alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna.

Attualmente Viive Noor sta lavorando alla mostra "Correre con i lupi" che raccoglie le opere di illustratori che operano nei paesi Baltici, tutte ispirate a una le​​ggenda conosciuta e raccontata da tanti popoli, italiani compresi. In questi giorni la mostra viene esibita a Londra presso la rinomata London Book Fair e fara' poi tappe per numerosi paesi europei e non.   

Foto: Priit Grepp