La Scuola Estone ospita gli illustratori e fumettisti

Domenica 25 marzo, nella Scuola Estone di Bologna e Milano si terrà nella sede bolognese l'incontro con gli illustratori Elina e Joonas Sildre. La Scuola, nata nel 2012 è co-finanziata dal Ministero dell'Istruzione e della Ricerca Estone e dai genitori degli allievi. Si tratta di uno spazio creativo dove i bambini italo-estoni, una domenica al mese, studiano la cultura e la lingua estone. Negli ultimi anni la rete di questo tipo di scuole si è sviluppata dappertutto nel mondo.

Coppia in amore e nel lavoro, genitori di tre bambini, Elina e Joonas Sildre abitano a Tallinn, a Kalamaja, l'affascinante quartiere bohemien. Sono degli illustratori, grafici e comic artists, noti ai bambini estoni grazie alle riviste mensili "Täheke" (Stellina) e "Mesimumm" (Ape). Joonas, nel 2006 ha vinto un concorso in cui lo scopo era di trasferire in fumetto grandi classici, ridisegnando lo spettacolo satirico "Il re ha freddo" ("Kuningal on külm"), del grande vecchio tra i letterati, Anton Hansen Tammsaare. Le sue illustrazioni arricchiscono anche il corso sulla cultura estone sul web, commissionato dal Ministero dell'Istruzione Finlandese. Da non perdere il suo fumetto "Maailma naba" (L'ombelicolo del mondo), tradotto anche in finlandese. In questo periodo sta invece lavorando sul fumetto che parla della vita del compositore Arvo Pärt.

I coniugi condividono una curiosa passione per la cucina. Se le illustrazioni di Joonas le troviamo sui pacchetti di latte e sui vasetti di yogurt nei supermercati, Elina coltiva la passione per le torte, che decora secondo la sua fantasia.

Domenica 25 mattina, nella sede bolognese della Scuola, presso l'Associazione Orlando, gli illustratori insegneranno i trucchi del mestiere ai bambini di origine estone. Per i ragazzi più grandi c'è in programma l'ideazione e la creazione di un fumetto. La Scuola Estone è frequentata da una decina di bambini da 3 a 12 anni.

Elina e Joonas Sildre verranno a Bologna anche e soprattutto per la Fiera del Libro per Ragazzi, che si terrà dal 26 al 29 marzo. Il comitato, composto da editori, illustratori e scrittori estoni, partecipa alla manifestazione bolognese da più di un decennio. Il gruppo arriva a Bologna direttamente da Londra, dove, insieme a Lettonia e Lituania, è stato l'ospite d'onore alla rinomata Londra Book Fair.

Nel 2018 la Fiera del Libro per Ragazzi festeggia la sua 55 edizione.


Joonas Sildre, "Maailma naba"